Per accedere alla versione PDF
devi essere un utente registrato/abbonato

 

 

MercatAncora

Edicole e farmacie

Cinema

Teatro e concerti

Feste e sagre

ASD Entrèe scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Chicche da leggere di Piero Spotti

Scuola di danza Evri Massa - Acqui Terme e Ovada (AL)

Centro sportivo e arti marziali - Acqui Terme (AL)

Motoclub Acqui Terme  (AL)

Scuola pattinaggio di Castelletto d'Orba

In punta di piedi - Scuola di danza - Acqui Terme (AL)

Artistica 2000 - Acqui Terme AL

SIR - Servizi Informazione Religiosa

Annunci, offerte lavoro, auto, moto, casa...>>

Le principali Mostre

Home

Acqui Terme. Mercoledì 30 maggio la Commissione di Garanzia Provinciale del Partito Democratico di Alessandria si è riunita ed ha approvato la seguente determinazione: «I sigg.ri Mauro Giglio e Gian Franco Ferraris iscritti al Partito Democratico di Acqui sono cancellati con effetto immediato dall’anagrafe degli iscritti al Partito Democratico ai sensi dell’art. 13 comma 1)lettera d) e comma 3) del Regolamento delle Commissioni di Garanzia».

Il provvedimento è stato preso dopo aver

- Constatato che in data 14 marzo la Commissione ha proceduto alla emissione di un provvedimento di richiamo, come previsto dall’art. 13 comma 1) lettera a) del Regolamento delle Commissioni di Garanzia, nei confronti degli iscritti al Partito Democratico Acquese, sigg.ri Mauro Giglio e Gian Franco Ferraris (all 1);

-Considerato altresì che in data 31 marzo a seguito di un reiterato comportamento dei suddetti non rispettoso del codice etico del Partito, la Commissione emise il provvedimento di sospensione temporanea immediata dal Partito dei predetti (all 2);

- Verificato che nel periodo di sospensione coincidente con le elezioni amministrative di Acqui, i sigg.ri Mauro Giglio e Gian Franco Ferraris, hanno deliberatamente continuato a mantenere un comportamento gravemente lesivo per l’immagine del Partito, assumendo, ancorché sospesi, iniziative politiche con utilizzo di mezzi e modalità di comunicazione riferibili al Partito, atteggiamenti ed iniziative palesemente contrapposti ai candidati ufficiali del Partito;

- Vista la necessità di valutare la gravità della situazione determinatasi nei confronti dei suddetti, che ha danneggiato l’azione del Partito nella tornata elettorale appena conclusa.